nell'arredamento online!

amazon payments

0721.482700 WhatsApp

Lampada ad Arco: un must dell’arredamento dal 1962

Un po’ di storia

La Lampada ad Arco è stata ideata per la prima volta nel 1969 da due designer italiani per un’azienda anch’essa italiana.
Questa lampada riscosse fin da subito un notevole successo diventando un intramontabile "big" dell’arredo di interni.
L’idea con la quale è stata pensata, progettata e realizzata la Lampada Arco è molto semplice: avere un punto luce dall’alto in un’area ben precisa (scrivania, divano, chaise longue, poltrona,…) senza che questo rimanga fisso, come un lampadario, ma bensì mobile. Proprio per facilitare lo spostamento della lampada da un punto ad un altro della stanza o, addirittura, da una stanza all’altra, la base in marmo della lampada venne dotata di un apposito foro che permette lo spostamento della stessa.

"Anatomia": base, stelo e cupola

La base della lampada ad arco è costituita da un parallelepipedo in marmo (bianco o nero) di circa 67 kg con angoli smussati e al centro (baricentro) è presente un foro pensato sia per l’alloggiamento dello stelo (dalla parte alta) sia per facilitare lo spostamento della lampada infilandovi semplicemente un bastone, manico di scopa o ombrello.
Lo stelo è costituito da tre elementi di sezione quadrata o rotonda (a seconda del modello) all’interno del quale passano i cavi che collegano l’alimentazione dalla base alla lampadina alloggiata all’interno della cupola. Lo stelo è telescopico e permette alla cupola di spostarsi rispetto alla base da 205cm (entrambe le estensioni chiuse) a 215cm (entrambe le estensioni allungate),
La cupola è costituita da una calotta in acciaio lucidato forato nella parte alta al fine di dissipare il calore emanato dalla lampadina interna la quale, se ad incandescenza, può avere una potenza massima di 60w, se a basso consumo, può arrivare fino 100w. Il riflettore della luce è orientabile e regolabile al fine di indirizzare la luce ancor più precisamente sopra l’oggetto o l’area voluta.

Essenziale: la chiave del successo

Nella Lampada ad Arco la chiave del successo di oltre mezzo secolo sta nella sua essenzialità, nulla è fuori posto, nulla è superfluo.
Il notevole peso e il materiale scelto (marmo) per la base servono a dare un'ottima stabilità alla lampada.
La Lampada ad Arco è un’icona dell’arredamento da sempre che si adatta a qualsiasi tipo di arredamento: moderno o classico; intramontabile "compagna" nelle letture e nei momenti di relax dona atmosfere rilassanti e intime grazie alla particolare diffusione di luce che la rende un prodotto che non passerà mai di moda.

Vai al prodotto
LAMPADA AD ARCO

 

 Lampada Arco