Come arredare il balcone per creare un angolo relax

L’arredo del balcone non va trascurato anche se si tratta di una parte “esterna” alla casa. In realtà, infatti, fa parte della casa a tutti gli effetti, come se fosse un’altra stanza. E come tale va arredato, con gusto e funzionalità.

Il balcone non è solamente lo spazio in cui stendere i panni o collocare gli oggetti che non trovano posto in casa.

Il balcone è un angolo relax, una vera benedizione per chi ha la fortuna di averne uno. Infatti sul balcone si possono organizzare pranzi, cene, aperitivi. Si può prendere il sole. Ci si può rilassare con un buon libro. Ci si può dedicare al giardinaggio coltivando alcune piccole piante, come quella dei pomodori o delle fragole.

Il tuo balcone è piccolo? Non preoccuparti, ci sono soluzioni adatte per ogni spazio. Se continui a leggere questo articolo, troverai idee interessanti e utili anche per arredare un balcone piccolo.

Idee per arredare il balcone

Stai cercando qualche idea per l’arredo del balcone che stupisca per la sua originalità?

Noi te ne diamo alcune!

  • Hai mai pensato di sostituire alle classiche sedie in plastica una seduta più confortevole? Dei divanetti con comodi cuscini, per esempio. Un’idea più originale è quella di un dondolo, in cui cullarsi leggendo o chiacchierando in buona compagnia. Chi l’ha detto che il dondolo debba stare per forza in un giardino?
  • Se ami l’atmosfera bohémien dei bistrot parigini di Montmartre, puoi ricrearla sul tuo balcone. Bastano un tavolino pieghevole in legno e un paio di sedie con lo schienale intrecciato.
  • Un altro modo per creare un angolo rilassante nel tuo balcone è quello di arredarlo richiamando la spiaggia: un divano a righe in colore bianco e azzurro, un tavolino in vimini, una sdraio da spiaggia. Per rilassarsi al sole come in vacanza.

come arredare il balcone

Arredare il balcone con le piante

In ogni balcone che si rispetti, non possono mancare le piante. Possono essere fiori, piante aromatiche, piante da frutto, piante sempreverdi. L’importante è che ci siano.

Il pollice verde non è proprio il tuo forte? Non preoccuparti, esistono anche piante che richiedono poca cura. Le piante grasse, per esempio.

Arredare il balcone con le piante significa innanzitutto utilizzarle per decorare la ringhiera. Potete collocare dei vasi verso l’esterno, in modo che chi passa in strada può ammirare la bellezza rigogliosa dei fiori. Oppure piantare dei rampicanti, magari aiutandovi con dei filari per sorreggerli, che aiutano anche a proteggere il terrazzo dal sole.

Graziosissima l’idea di rivestire un’intera parete del balcone con le piante: potete utilizzare una rete oppure una scala di legno appoggiata al muro, dove i pioli diventano i ripiani per i vasi.

Un’altra idea per arredare il balcone con i fiori è quella di appendere al muro dei vasi pensili, in modo che le piante siano appese a mezz’aria e le fronde calino dall’alto con un effetto davvero scenico.

I vasi più grandi possono essere posti a terra. Un’idea molto graziosa è quella di creare un effetto a più piani, collocandone alcuni a terra e altri sopra a delle vecchie sedie oppure a sgabelli in legno o in ferro. Più sono usurati e meglio è, per dare l’idea di un giardino di altri tempi.

Se vi piacciono i colori, potete creare un balcone variopinto arredandolo con fiori di varietà e tonalità diverse: l’effetto è allegro e vivace.

arredare il balcone

Arredo balcone fai da te

Per rendere il balcone un luogo piacevole e confortevole basta davvero poco. Non c’è bisogno di un intervento dispendioso né in termini di tempo né di spesa. Puoi utilizzare qualche graziosa idea fai da te: qualche lanterna da esterno, mobiletto o sgabello ricavati da “materiale di riciclo”. Cioè complementi d’arredo vecchi e non utilizzati, che tieni magari relegati in cantina per non buttarli via.

In balcone, ciò che presenta segni di usura, non risulta affatto sciatto o trascurato. Al contrario, è più bello, perché crea un’atmosfera da giardino all’inglese.

Utilizza, per esempio, una vecchia sedia in ferro come ripiano per collocarci una pianta. L’effetto è romantico e originale.

Un’altra idea singolare è quella di rivestire una parete con delle canne di bambù, a creare un effetto giungla.

arredo balcone grande

Come arredare un balcone piccolo e stretto

Per arredare un balcone piccolo bisogna innanzitutto decidersi su quale è l’attività per cui ci piacerebbe maggiormente usarlo e concentrarsi su quella, dato che lo spazio è poco.

Ci piace cenare all’aperto? Sfruttiamo ogni momento libero per prendere il sole? Ci piace che il balcone sia un piccolo giardino pieno di piante e fiori, anche da frutto, come fragole e limoni?

Le idee per arredare un balcone stretto e lungo possono essere davvero originali: possiamo collocare su un lato un piccolo tavolino per due persone, per romantiche cene tête-à-tête all’aperto. Oppure una confortevole poltrona per leggere o rilassarsi alla luce della luna.

Le piante non possono mai mancare in un balcone, con poco spazio a disposizione potete sfruttare la ringhiera. Oppure scegliere vasi sospesi, in modo che non occupino posto a terra. Un’altra idea per occupare meno spazio è collocare le piante su piccoli scaffali e mensole.

Se hai il pollice verde non preoccuparti, hai a disposizione tutto lo spazio possibile per le tue piantine, basta sfruttare la dimensione verticale. Potresti, per esempio, utilizzare una vecchia scala di legno da accostare al muro e utilizzarne i pioli per collocare i vasi.

Come arredare un balcone grande

Quando il balcone è lungo e stretto bisogna scegliere a cosa dare maggiore spazio: a una sdraio prendisole, a una poltrona per leggere, a un tavolino per cenare all’aperto, a un piccolo orto… Se invece il balcone è grande, possiamo collocarci tutte queste cose, creando degli ambienti diversi in ogni angolo. Possiamo anche pensare di dividerli veramente, con dei separé in bambù o in legno leggero a sostenere dei rampicanti.

Immancabile l’angolo dining: nell’arredo di un balcone grande non può mancare un tavolo con sedie per mangiare all’aperto. Sceglilo in legno, e magari rendilo ombreggiato con l’ausilio di un ombrellone.

Ti piace prendere il sole all’aperto? Crea un piccolo angolo solarium con un comodo lettino.

Se invece sei più il tipo che si rilassa con un buon libro, puoi creare un angolo relax con un divanetto o un paio di poltrone, utile anche quando hai ospiti, per chiacchierare all’aperto con un bicchiere di vino.

 

Come pensi di arredare il tuo balcone? Le nostre idee ti sono state utili? Scrivicelo nei commenti!

@Photo Credits: @Pinterest

Lascia un commento

Carrello
Torna su