Arredare le pareti del soggiorno: 7 idee per decorarle

Arredare le pareti del soggiorno è un’operazione più delicata di quanto si pensi, perché entrano in gioco diverse valutazioni che devono essere fatte per ottenere un ambiente capace di soddisfare le esigenze di chiunque lo utilizzi ogni giorno.

In questo articolo vogliamo darti alcuni consigli e spunti di riflessione che credo possano esserti utili.

Come arredare le pareti del soggiorno con una parete attrezzata: i consigli dell’esperto

Le pareti attrezzate rappresentano un complemento d’arredo molto importante per il soggiorno moderno, un ambiente indoor dove è fondamentale mettere in primo piano la funzionalità senza sacrificare l’estetica e la personalizzazione.

Ecco perché è opportuno farsi una domanda semplice ma che dà il via a diversi ragionamenti: come posso arredare le pareti del soggiorno?

Per scegliere i mobili giusti è bene considerare tutte le idee per pareti del soggiorno che siano perfette per l’ambiente e per il gusto di chi lo vive.

In questo modo, infatti, si può individuare la soluzione che valorizzerà al massimo il salotto e che consentirà di viverlo in maniera ancora più speciale, sia durante i momenti di convivialità con le persone più importanti, sia quando ci si vorrà rilassare.

1. Attenzione alle dimensioni della stanza

Il primo aspetto al quale è bene fare attenzione quando si pensa a come arredare le pareti del soggiorno è la metratura dell’ambiente living.

Se si hanno a disposizione pochi metri quadri è il caso di evitare mobili eccessivamente profondi che andrebbero a rendere ancora più stretta la stanza.

Quando si ha a disposizione un soggiorno medio o grande le cose cambiano decisamente. Risulta infatti più facile giocare con i volumi ed installare sia una parete attrezzata sia mensole, così da rendere l’insieme ancora più funzionale.

parete attrezzata soggiorno

2. Valuta con attenzione lo stile della stanza

Quando si sceglie di arredare la parete del soggiorno con una parete attrezzata è fondamentale mettere in primo piano l’armonia con lo stile generale della stanza. Ecco perché è il caso di avere pazienza e di pensare nel dettaglio all’effetto che si vuole ottenere con l’arredamento.

Un esempio? Se vuoi ottenere un salotto arredato in maniera eclettica puoi posizionare nella stanza un mobile antico e una parete attrezzata a quadro, miscelando con gusto classicità e modernità.

3. Focus sui colori

Dopo aver individuato lo stile arriva il momento, bellissimo, di dedicare l’attenzione ai colori.

Si tratta di un passaggio fondamentale per decorare le pareti del soggiorno dando la giusta importanza estetica a un’ambiente che rappresenta il cuore della casa, soprattutto quando si hanno ospiti.

Che direzioni seguire in questo caso? Ovviamente non ci sono indicazioni generali, ma solo consigli di buonsenso.

Ad esempio, bisogna tenere in considerazione che orientandosi verso cromie particolarmente contrastanti tra loro è possibile giocare in maniera più efficace con i volumi e definire più chiaramente gli spazi.

parete attrezzata moderna

4. Prediligi lo stile classico? Occhio agli spazi vuoti!

Ti piace l’arredamento classico e vuoi che sia presente anche nell’ambiente living? Ottima idea. Scegliendo pareti attrezzate con questo stile puoi avere tutto a portata di mano, ma devi fare attenzione a ciò che riponi sulle mensole.

Quello che conta è non lasciarsi ammaliare dall’effetto visivo del legno quando il mobile è privo di oggetti. È buona norma cercare di riempire gli spazi con elementi che spezzino la monotonia e rappresentino qualcosa di veramente tuo.

Puoi giocare posizionando opportunamente cristalli, libri, soprammobili di famiglia, foto. Basta trovare l’equilibro giusto ed evitare di lasciare quel vuoto che toglie personalità all’intero ambiente.

5. Scegliere il metallo per coniugare resistenza e bellezza

Chi vuole improntare l’arredamento del soggiorno su uno stile più attuale può optare per mobili in metallo.

Se anche tu hai questo desiderio, puoi scegliere l’alluminio e /o acciaio per rendere moderna la parete attrezzata: in questo modo concili resa estetica e resistenza nel tempo. Inoltre l’acciaio, in particolare, è il preferito da chi cerca soluzioni davvero moderne, senza sacrificare la funzionalità.

idee arredamento salotto

6. arredare la parete del soggiorno con materiali diversi

Le pareti attrezzate moderne sono caratterizzate dalla presenza di abbinamenti tra materiali anche molto diversi tra loro.

Non avere quindi paura di associare metallo e legno o diverse finiture dello stesso materiale (lucido/opaco, naturale/colorato), ovviamente studiando con attenzione le cromie e cercando di armonizzare ogni elemento con il resto dell’arredamento della stanza.

7. Pensa al futuro mentre guardi le pareti del soggiorno ancora nude

Quando cominci a pensare ai mobili con cui arredare le pareti del tuo soggiorno non sottovalutare nulla, nemmeno quello che potrà succedere in futuro.

Ti consiglio di farti alcune domande, tipo:

  • Chi utilizzerà maggiormente la zona living?
  • La famiglia si allargherà e dovremo ottimizzare gli spazi?
  • Ho bisogno di uno spazio dedicato allo studio o allo smartworking?

Queste e altre domande sono fondamentali per ottenere una parete attrezzata funzionale e non solo bella esteticamente.

Non c’è storia: ormai l’ambiente living è uno spazio da vivere, non solo un luogo di ‘rappresentanza’! Ecco perché le pareti attrezzate hanno tanto successo e permettono di conciliare estetica, comodità e creatività in salotto!

Come riempire una parete attrezzata?

Come ho già accennato, per rendere il soggiorno davvero piacevole da vivere in ogni situazione, bisogna trovare idee per rendere la parete attrezzata un punto focale da ogni punto di vista.

Ad esempio, si possono posizionare accanto a freddi dispositivi tecnologici, utili per il lavoro e l’intrattenimento, oggetti più caldi, evocativi, romantici.

Immagina che sulla tua parete attrezzata ci siano la tv, il pc portatile, una cornice elettronica e negli spazi intorno a questi device: una lampada in stile retrò, un serie di libri, una vecchia radio.

Si possono anche alternare elementi funzionali a opere d’arte o di design e inserire piante per dare un tocco green alla parete attrezzata.

Non c’è storia: ormai l’ambiente living è uno spazio da vivere, non solo un luogo di ‘rappresentanza’. Ecco perché la decorazione con pareti attrezzate ha tanto successo e permette di conciliare estetica, comodità e creatività in soggiorno!

Lascia un commento

Carrello
Torna su