Dove posizionare la TV?

La televisione è un vero e proprio complemento d’arredo, fondamentale e indispensabile quanto il tavolo, il divano, la libreria. Per questo è importante considerare bene dove mettere il televisore all’interno della stanza, che sia il soggiorno o la camera da letto.

Prima di decidere dove posizionarlo, è bene considerare alcuni fattori pratici, quali l’altezza a cui deve essere posto, la distanza dal punto di visione e il rapporto con le fonti di luce della stanza, che potrebbero creare dei riflessi sullo schermo.

Vediamo insieme come trovare il posto perfetto per posizionare la TV.

L’abc da conoscere prima di decidere dove posizionare il televisore

Trovare la giusta collocazione per il televisore non è solamente una questione estetica, perché bisogna tenere conto di alcuni elementi pratici che determinano la qualità dell’immagine. Infatti, questa non dipende solo dalla risoluzione del televisore stesso, ma anche dalla posizione in cui viene collocato.

parete attrezzata soggiorno

Parete Attrezzata Soggiorno

La TV in relazione alle fonti di luce

La qualità della visione quando si guarda la TV può essere compromessa dai riflessi che si creano per colpa della luce naturale oppure per le varie fonti di illuminazione artificiale presenti nella stanza.

L’accortezza da seguire è quella di non posizionare le fonti luminose di fronte al televisore, perché la luce si rifletterebbe direttamente sullo schermo, che si trasformerebbe in uno specchio.

Inoltre, la finestra non dovrebbe mai essere posta parallela allo schermo, ovvero né di fronte né alle sue spalle. Per quanto riguarda lampade e faretti, invece, possono stare dietro alla TV (ma non davanti) a patto che siano poste più in alto dello schermo.

L’altezza ottimale per posizionare la TV

Anche l’altezza in cui posizionare il televisore fa la sua parte nella qualità dell’immagine.

Quando è troppo in alto si crea una visione meno rilassata, molto più tipica del cinema che del relax della propria casa.

L’ideale sarebbe che il centro del display si trovi ad altezza sguardo, ovviamente considerando non quando siamo in piedi ma la posizione in cui guardiamo la TV, cioè seduti sul divano.

Quando lo sguardo cade naturalmente sul centro dello schermo, la postura è la più corretta e il comfort mentre guardiamo il nostro programma preferito è ai massimi livelli.

Parete Limity 102

La giusta distanza del televisore dal divano

E’ difficile definire una distanza universale che la televisione deve avere rispetto al divano. Infatti la distanza ideale dipende da tre diversi fattori:

  • la dimensione del televisore
  • la definizione dello schermo (HD, Full HD, Ultra HD)
  • l’acutezza visiva dello spettatore

Si può dire che la distanza di visione ottimale è direttamente proporzionale alle dimensioni dello schermo ed inversamente proporzionale alla sua definizione. Infatti quando si è troppo vicini si distinguono i pixel, mentre quando si è troppo lontani la definizione diminuisce a scapito di una buona visione.

Dove posizionare la TV in soggiorno

Non esiste angolo divano senza televisione. Infatti la televisione in salotto è sempre posizionata in modo che la si possa guardare mentre si sta comodamente seduti, o sdraiati, sul divano.

Ci sono diverse soluzioni di arredo per collocare la TV in soggiorno:

  • Su un mobile porta TV, da collocare di fronte al divano. Ne esistono tantissimi modelli, dai più moderni ai più tradizionali.
  • All’interno di una parete attrezzata, un pratico mobile dove collocare libri e oggetti utili.
  • Esistono librerie con un porta TV incorporato. Si tratta di geniali soluzioni 2 in 1 salvaspazio.
  • Appesa alla parete con un apposito braccio di sostegno. Se scegli questa soluzione, fai attenzione a non collocare la TV troppo in alto.

Mobile Libreria e Porta tv Kato N

Mobile Libreria e Porta tv Kato N

In camera da letto

Ci sono due soluzioni possibili per collocare la TV in camera da letto. Può essere posta su un comò o una madia per la camera da letto, oppure appesa alla parete. Quest’ultimo espediente è molto utile in caso la camera da letto non sia grande e ci sia bisogno di guadagnare spazio.

Posizionare la televisione in cucina

La TV in cucina può essere posizionata a parete con un gancio. In questo modo può essere ruotata a seconda se si guarda da seduti oppure da in piedi, mentre si cucina.

Oppure può essere collocata all’interno di un apposito spazio all’interno dei mobili nella cucina.

 

Quanti televisori ci sono in casa tua e dove sono collocati? Raccontacelo nei commenti.

Lascia un commento

Carrello
Torna su