Arredare casa Shabby Chic

Arredare Shabby Chic la propria casa è di gran moda da anni, e questo stile non accenna a perdere piede rispetto ad altri più recenti. 
Amatissimo da tutti gli animi romantici grazie ai suoi colori pastello, i mobili dallo stile vissuto, i fiori e i pizzi, una casa in stile Shabby ha il potere di farti sentire al sicuro, coccolato e sereno.

Vediamo insieme come creare interni in perfetto stile Shabby Chic.

Come arredare casa in stile Shabby Chic? Le idee di Casaarredostudio

L’arredamento della casa in stile Shabby prevede l’utilizzo di toni pastello, mobili in legno antichi, tessuti naturali, fantasie a fiori, ma anche il recupero di oggetti dimenticati e portati a nuova vita in combinazioni insolite.

C’è spazio per esprimere se stessi e il proprio estro, celebrando le imperfezioni ed elevandole a dettaglio di valore.

Di seguito ti proponiamo 10 idee arredamento Shabby Chic che possono ispirarti.

salotto Land LC in stile Sahbby Chic
Tavolino con ripiano Land

1) Pavimento in legno chiaro: puoi sbiancare il parquet

Il pavimento perfetto per lo stile Shabby Chic è un parquet in legno chiaro, meglio se tendente al bianco.

Il tuo parquet è scuro? Non ti preoccupare, perché esistono trattamenti sbiancanti che lo possono rendere davvero molto chiaro. 

Ovviamente anche le pareti devono essere bianche o almeno di tonalità tenui per donare luminosità a tutto l’ambiente.

2) Tessuti e carta da parti a fiori

Se vuoi creare una casa in stile Shabby scegli per il rivestimento di poltrone e divani o per le tende tessuti con motivi floreali, proprio come quelli che si vedono nei cottage inglesi.

Per un effetto ancora più romantico e originale puoi rivestire una parete con una carta da parati con lo stesso motivo, ma in questo caso è meglio che le sedute e le tende non abbiamo fantasie con fiori, altrimenti otterresti un effetto troppo ridondante.

Meglio optare per un dal design classico, che contrasti con la parete floreale.

 

Divano letto Simon 2 posti

3) Pizzi & Merletti

L’arredamento Shabby Chic è sognante e romantico. Per questo pizzi e falpalà sono le decorazioni più adatte a intensificare la sua essenza. 

Puoi utilizzarli come decori per le mensole, come centrini per i mobili o come centrotavola.

4) Zona notte Shabby: colori pastello, meglio l’azzurro

Lo stile Shabby Chic ama i colori pastello, quindi un bel azzurro tenue, magari in tonalità carta da zucchero, può essere perfetto per la camera da letto, anche perché rilassa il corpo e la mente.

E’ scientificamente provato che i toni del blu sono i migliori per la stanza adibita al relax e al sonno. Infatti il cervello umano associa a questa gamma di colori un senso di tranquillità e equilibrio.

Ovviamente anche altri colori chiari sono idonei per le pareti della camera da letto, addirittura il bianco, basta associare arredi e complementi in contrasto ma sempre in stile Shabby.

5) Scegli un letto in perfetto stile Shabby

Perché scegliere il letto in ferro battuto? Perché è decisamente romantico e retrò, quindi in linea con questo stile d’arredamento. 

Che tu lo scelga bianco o nero, dalla linea semplice oppure più ricercata, il letto in ferro battuto è il letto Shabby Chic per eccellenza.

Letto Kalì matrimoniale in ferro battuto

6) Verde acqua per il bagno stile Shabby

Se per la camera da letto il colore perfetto è il carta da zucchero, per il bagno l’ideale è un bel verde acqua, un’altra tonalità pastello tipica dello Shabby Chic

Puoi dipingere le pareti con questa tinta e richiamarla con gli accessori: asciugamani, portasapone e porta spazzolini

Gli accessori verde acqua sono un’ottima idea per un bagno Shabby anche se le pareti sono bianche e non vuoi/puoi dipingerle.

7) Le cassette della frutta diventano elementi d’arredo

Un’idea originale, che si ascrive all’interno della passione per il riciclo e dei materiali naturali che caratterizza un arredamento Shabby Chic, è quella di riutilizzare le cassette di legno per la frutta legno in maniera creativa. 

Questi contenitori che arrivano dalla campagna possono diventare splendidi vasi di fiori, porta oggetti e anche mensole, in quest’ultimo caso devi appenderle al muro nel lato lungo.

8) Inserisci elementi country

Il country si sposa alla perfezione con lo stile Shabby Chic. Puoi inserire nel design della tua casa elementi che richiamano questo stile, ad esempio: mobili in legno, travi e mattoni a vista.

Lo scopo è dare all’ambiente un po’ di calore in più ed evidenziare l’atmosfera tradizionale di una casa di campagna.

Madia Land canyon

9) Usa una scala come scaffale

Un’altra idea originale è quella di ridipingere di bianco una vecchia scala di legno con i pioli larghi e appoggiarla al muro dando così vita a una serie di mensole parallele.

Se la scala è di piccole dimensioni o se la seghi per ottenerne una porzione può diventare perfetta sia in bagno per appoggiare gli asciugamani, sia in camera da letto per vestiti o libri.

10) Vecchi e nuovi arredi Shabby

Nell’arredamento Shabby Chic ogni mobile o oggetto di vecchia data vive una seconda vita, bella quanto la prima, ma alquanto differente. 

Ad esempio, puoi trasformare:

  • Un vecchio baule di cuoio in un tavolino. 
  • Una vecchia valigia in una mensola o un comodino.
  • Una macchina da cucire in una consolle da ingresso vintage e originale.

Ricordati che puoi accostare a elementi riciclati o restaurati anche mobili nuovi con design vintage e materiali “antichi” come legno e metallo.

Come vedi, ti servono solo un pizzico di creatività e tanta attenzione ai dettagli per arredare casa tua in stile Shabby Chic. 

Lascia un commento

Carrello
Torna su