Scegliere il divano: qualche consiglio su stile, disposizione e colore

L’ambiente living è il primo che si incontra quando si entra in una casa. Accogliente specchio della personalità e dei gusti di chi abita un appartamento o una villa, deve essere arredato senza lasciare nulla al caso.

 

Stile del divano

Ciò significa concentrarsi anche sulla scelta del divano, il re di questo ambiente indoor.

Ciò vale a prescindere dallo stile. Giusto per fare un esempio, prendiamo in considerazione il fascino indiscusso dello stile industrial: pratico, moderno e adatto a chi non vuole rinunciare al connubio tra estetica e funzionalità.

arredare living industrial con divano

In questo caso sta benissimo un divano in pelle, con delle finiture molto curate. Se amate i divani a penisola, dovete orientarvi verso altre alternative stilistiche.

scegliere divano pelle living

Un esempio da ricordare è senza dubbio lo stile scandinavo. In questo caso, infatti, il focus è più sul colore, che deve essere il più possibile naturale.

Il divano in pelle è perfetto anche per un living in stile vintage o eclettico.

 

Scegliere la posizione

Cosa dire, invece, della posizione del divano?

Che si tratta di un altro particolare molto importante da prendere in considerazione quando si progetta l’arredamento living.

A prescindere dallo stile, ci sono alcuni consigli che vale la pena seguire e che variano a seconda delle dimensioni della stanza.

 

La disposizione a L del divano

Il primo consiste nel dare spazio alla disposizione a L, con il divano perpendicolare alla finestra.

divano soggiorno piccolo

Questa soluzione rappresenta la soluzione perfetta per un living di piccole dimensioni.

 

Disposizione frontale

Cosa scegliere se, invece, il soggiorno è molto ampio e caratterizzato dalla presenza di due finestre una di fronte all’altra?

In questo caso si può giocare molto a livello espositivo, scegliendo magari di sistemare due divani uno di fronte all’altro.

 

Divano angolare nell’open space

Le soluzioni sono davvero numerose e comprendono anche la possibilità di scegliere un divano angolare da posizionare al centro della stanza in casa di open space.

divano angolare open space

In questo caso bisogna fare particolare attenzione al colore, che deve essere in armonia con il resto degli arredi presenti nella stanza.

 

Come scegliere i colori

Si può anche osare un po’, ma solo se ci sono cromie che vengono richiamate dagli altri arredi e complementi.

Giusto per fare un esempio, ricordiamo la possibilità di puntare su un blu particolarmente vivo solo se nell’open space sono presenti altre declinazioni del medesimo colore.

divano blu

Non c’è che dire: scegliere il divano per il living può rivelarsi un’avventura fantastica dal punto di vista creativo!

Quello che conta è non dimenticare mai la qualità dei materiali e, se possibile, giocare con colori e finiture per creare dei giochi visivi che catturino al primo sguardo.

 

Lascia un commento

Carrello
Torna su