0721.482700info@casaarredostudio.itIl magazine sull'arredamento di CasaArredoStudio

Come arredare casa con poco senza rinunciare alla qualità

Quando si deve arredare casa ci si scontra con diversi aspetti pratici ed economici. Da un lato si punta a risparmiare, dall’altro, invece, si fa di tutto per soddisfare i propri gusti estetici e stilistici. Trovare una quadra è possibile?

Certamente sì! Vediamo qualche utile consiglio in merito.

Come conciliare risparmio e qualità nell’ambiente living

L’ambiente living è oggi contraddistinto da un’ampia pletora di funzioni. Viene infatti utilizzato per mangiare, rilassarsi con amici e famiglia, ma anche per studiare. Per arredarlo tenendo gli occhi aperti sul portafoglio ma senza rinunciare alla qualità, si può fare riferimento alle pareti attrezzate, semplici da montare e caratterizzate da composizioni che si sposano perfettamente con numerose scelte stilistiche, da quelle più minimal e moderne a quelle che, invece, strizzano l’occhio a un arredamento più Shabby Chic e più rustico.

Parete porta TV Primo Plus

Parete porta TV Primo Plus

Come arredare con poco la camera da letto curando comunque l’estetica

Passiamo ora alla camera da letto, l’ambiente intimo per eccellenza. In questo caso, è fondamentale puntare alla semplicità. Questa stanza della casa deve infatti essere pulita ed essenziale. Attenzione: questo non significa, come già detto, che si debba mettere in secondo piano la qualità.

Per conciliarla con il risparmio si può fare riferimento ai letti a contenitore, ottimi alleati dell’ordine grazie ai quali è possibile evitare di acquistare tante piccole cassettiere o di occupare spazio nell’armadio utile per altro.

Molto importante a tal proposito è anche la madia. Questo mobile, che ha attraversato i decenni iniziando il suo percorso dalle case di campagna dei nostri nonni e bisnonni, è oggi presente in diversi ambienti. Per quanto riguarda la camera da letto, la si può utilizzare per riporre la biancheria che non trova posto nel letto a contenitore e nell’armadio. In merito al suo posizionamento, si può davvero spaziare. Una scelta molto classica consiste nel sistemarla sulla parete davanti al letto, scegliendo un elemento d’arredo con una cromia abbinata a quella della parete.

Madia Easy

Madia Easy

Risparmio e versatilità: due parole chiave per l’arredamento moderno

Quando si tratta di conciliare risparmio, qualità e attenzione all’estetica, bisogna chiamare in causa un altro aspetto fondamentale, ossia la versatilità. L’elemento arredo appena ricordato, ossia la madia, risponde perfettamente a questo criterio. Questo mobile può infatti essere sistemato in camera da letto, ma non solo. Può infatti trovare posto anche in salotto, per ospitare piatti e libri, creando un angolo all’insegna dell’ordine e del colore grazie alla presenza di un vaso di fiore. Anche in questo caso, si possono creare dei giochi cromatici abbinando il colore dei fiori con quello delle tende o di altri dettagli.

Nono c’è che dire: basta davvero poco per coniugare attenzione al risparmio e qualità nell’arredamento della casa, a prescindere dall’ambiente!

Andrea Mobili
Andrea Mobili
Con l'arredamento già nel nome, era fondamentalmente impossibile che l'interior design non divenisse per me una passione, prima ancora che un lavoro. Collaboro con testate e blog che si occupano di arredo e dintorni, con un'attenzione particolare alle novità e all'innovazione di settore.
Ultimi articoli

Scrivi un commento

Contattaci!

Contattaci per un'informazione, un suggerimento, un acquisto..

Not readable? Change text. captcha txt
Shares
Come arredare un attico in grande stilecome arredare un ufficio open space