0721.482700info@casaarredostudio.itIl magazine sull'arredamento di CasaArredoStudio

Come arredare un angolo ufficio in casa

Arredare un ufficio in casa sta diventando una necessità sempre più diffusa, grazie al successo dello smart work. Infatti, sempre più aziende si rendono conto che lo smart work rende i dipendenti più produttivi. Inoltre ci sono anche tante persone che lavorano in proprio, da casa.

Ecco perché è utile sapere come organizzare un ufficio in casa al meglio. Perché avere gli strumenti per lavorare bene ed essere circondati da un ambiente confortevole e ottimale, rende il nostro lavoro più fruttuoso e noi più appagati.

Idee per arredare un ufficio in casa

Arredare un ufficio in casa può significare riservare un’intera stanza alle attività lavorative, oppure, se lo spazio è poco, trovare un angolino adatto da adibire a ufficio.

In entrambi i casi è importante rendere lo spazio riservato al lavoro un luogo piacevole e dotato di tutti i comfort, dato che ci trascorreremo diverse ore al giorno.

Libreria Start

Libreria Start per ufficio in casa

Se hai a disposizione un’intera stanza per l’ufficio.

I più fortunati sono quelli che hanno a disposizione un’intera stanza da adibire a ufficio, che diventa necessaria se il nostro lavoro prevede che si ricevano i clienti. In questo caso è meglio scegliere una stanza collocata in una zona tranquilla della casa, in modo che non ci siano troppi rumori. E’ importante anche che sia una stanza isolata, a cui si acceda tramite l’ingresso, un corridoio o delle scale, in modo che i clienti non debbano entrare in contatto con una dimensione troppo privata della casa.

Un’idea può essere anche quella di ricavare un ufficio nella soffitta, che sicuramente è la stanza più isolata e tranquilla della casa. Inoltre ha il fascino di essere un ambiente più nascosto, con il tetto spiovente e la vista dall’alto.

Come arredare una stanza ufficio?

Innanzitutto dobbiamo pensare a un arredamento esteticamente piacevole e non troppo stravagante, in modo da mettere a loro agio anche eventuali clienti. L’arredamento deve innanzitutto piacere a noi, in quanto è fondamentale creare un’ambiente che ci rilassi e stimoli le nostre energie mentali.

Gli elementi imprescindibili in un ufficio sono:

  • una scrivania spaziosa, meglio se con dei cassetti per riporre oggetti e documenti
  • una sedia ergonomica, che deve essere scelta molto attentamente: la corretta postura mentre si lavora è fondamentale per non avere mal di schiena e altri dolori legati alla troppa sedentarietà
  • un paio di sedie comode e di design per i nostri clienti
  • una libreria, in cui riporre i documenti e i libri che ci servono, ma anche volumi di pregio o a cui teniamo particolarmente, che contribuiscono a creare un’immagine positiva di noi
  • un tappeto, che rende la stanza più confortevole
  • un paio di quadri, per rendere l’arredamento più ricercato
  • una bella pianta, o anche più di una, che stimolano il nostro equilibrio mentale
  • una corretta illuminazione, per non stancarci gli occhi e lavorare meglio: innanzitutto una buona luce naturale, che deve arrivare possibilmente dai lati dello schermo del PC e non da davanti o da dietro di noi, che deve essere coadiuvata da una lampada da scrivania quando fuori è buio.

A questi potete aggiungere altri elementi di mobilio a seconda dei vostri gusti o le vostre esigenze personali, come per esempio un angolo relax composto da un tavolino e delle poltrone, oppure un angolo bar per offrire drink ai clienti.

Scrivania Glassy

Scrivania Glassy, per ufficio in casa

Creare un angolo ufficio in casa

Se non abbiamo a disposizione una stanza in più per l’ufficio, dovremo ricavarci un angolo all’interno di un’altra stanza.

La prima cosa da decidere è dove collocare il nostro mini ufficio.

La scelta più pratica è quella di utilizzare una zona del salotto, ma alcuni preferiscono ritagliarsi uno spazio nella camera da letto, che è più tranquilla e meno frequentata della zona giorno.

Infatti in soggiorno corriamo il rischio di essere disturbati dai rumori della cucina oppure dal passaggio dei bambini, mentre la camera da letto rimane più privata. Tuttavia c’è un contro: adibire al lavoro la stanza che utilizziamo per il relax potrebbe influire negativamente sul nostro riposo.

La seconda cosa da fare è scegliere i mobili, partendo dall’assunto che non potremo fare a meno di alcuni elementi essenziali:

  • una scrivania di piccole dimensioni
  • una sedia comoda ed ergonomica
  • delle mensole per collocare documenti e libri

Lo stile dei mobili dipende dal vostro gusto personale. Possono essere classici, moderni, minimal, estrosi.

Infine, completate l’arredamento dell’angolo ufficio con dei complementi di arredo aggiuntivi, più personali: come una lavagna a gessetti, un quadro, un portapenne particolare…

Se continuate a leggere, troverete alcune idee originali per rendere il vostro mini ufficio un angolo pieno di personalità.

Scrivania di piccole dimensioni per angolo ufficio in casa

Scrivania Etna

Suggerimenti per ricavare un piccolo ufficio in casa

Cerchi alcune idee originali per l’ufficio in casa? Eccone alcune.

Mettetevi faccia al muro.

Sembra brutto a dirlo così, ma in realtà è un ottimo modo per isolarsi dal resto della stanza, attaccare la scrivania al muro, meglio ancora se in un angolo. In questo modo non si vede ciò che succede dietro di noi, e ci concentriamo maggiormente sul nostro lavoro.

Circondatevi di piante.

Arricchite l’angolo ufficio con delle piante, di varie specie e misure. Le piante hanno un effetto benefico sia sul nostro corpo, grazie all’ossigeno che producono, che sulla nostra mente. Infatti ci aiutano a concentrarci, ad essere equilibrati e pieni di energie.

Libreria Kyra

Libreria Kyra

Dividete l’ambiente con una libreria.

Cercate qualche espediente per dividere il mini ufficio dal resto della stanza. Potete utilizzare delle piante, oppure una libreria da collocare come divisorio. Che tra l’altro vi sarebbe utile per avere a portata di mano libri e documenti che utilizzate durante il lavoro. In questo modo avreste un angolo appartato e ben diviso dal resto dell’ambiente senza essere chiuso tra mura.

Utilizzate una consolle allungabile come scrivania.

Un’idea smart per la scrivania di un piccolo ufficio in casa è quella di utilizzare una consolle allungabile. Da chiusa è una mini scrivania perfetta, di 90 x 40 cm circa. Quando avete ospiti potete utilizzarla come tavolo, per far sedere fino a 14 persone!

 

Avete già arredato il vostro ufficio in casa? Mandateci una foto nei commenti.

Sara
Sara
Per complicarmi la vita dopo la laurea in lettere sono riuscita a non diventare né giornalista né professoressa. Invece, appassionata di interior design, dal 2013 mi occupo di copywriting scrivendo per blog e testate che si occupano di arredamento.
Ultimi articoli

Scrivi un commento

Contattaci!

Contattaci per un'informazione, un suggerimento, un acquisto..

Not readable? Change text. captcha txt
Shares
come arredare un ufficio open spaceCome scegliere il tavolo da cucina