0721.482700info@casaarredostudio.itIl magazine sull'arredamento di CasaArredoStudio

 Letto a soppalco, letto Murphy o letto contenitore? Ecco come decidere

Ah, il letto, elemento d’arredo legato per eccellenza all’intimità! Quando lo si sceglie, non bisogna lasciare niente al caso. Oggi come oggi, abitare è infatti sinonimo di versatilità e, anche quando si seleziona il letto, bisogna tenere conto di diversi aspetti pratici. Per capire meglio quali esamineremo il caso del letto a soppalco, del letto Murphy e del letto contenitore, cercando di capire come scegliere, tra queste, la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

 

Letto a soppalco: ecco quando sceglierlo

Il letto a soppalco rappresenta una scelta congeniale in diversi casi.

Uno dei più classici è la camera del bambino, che ha bisogno di spazio per studiare. Con il soppalco, è possibile raggiungere un ottimo livello di praticità. Certo, se si tratta della cameretta di un bambino ancora piccolo è consigliabile mettere le apposite protezioni.

letto soppalco cameretta
Cameretta con letto a soppalco

Oppure, letto a soppalco è perfetto quando lo spazio non è molto… e i bimbi sono due!

cameretta letto soppalco
Cameretta Enea con letto a soppalco

Un altro caso in cui il letto a soppalco risolve un sacco di problemi è quello del monolocale. Soppalcando la zona notte, si può guadagnare spazio per quella giorno, il che significa maggior praticità per chi deve studiare o lavorare a casa e, soprattutto, un miglior livello di privacy.

Al giorno d’oggi le esigenze abitative sono sempre più improntate all’essenzialità e, grazie al letto a soppalco, è possibile perseguire quest’obiettivo senza dimenticare l’estetica.

 

Letto a contenitore: i principali vantaggi

Chi ama l’arredamento lo sa! “Vestire” una casa non significa solo scegliere i mobili giusti, ma concentrarsi anche su accessori e biancheria.

Per capirlo basta pensare a tutto l’impegno che si dedica alla scelta degli asciugamani. Come non citare poi la biancheria da letto che, per forza di cose, va cambiata ogni stagione? Quando non c’è sufficiente spazio negli armadi, il letto a contenitore è un’ottima soluzione.

letto matrimoniale contenitore
Letto contenitore Azzurra

Perfetto per chi ha una famiglia numerosa, deve essere però gestito facendo attenzione all’ordine. Un ottimo consiglio al proposito consiste nell’insacchettare sotto vuoto la biancheria più voluminosa, così da risparmiare al massimo lo spazio disponibile.

 

Letto Murphy, soluzione ideale per chi ha poco spazio

Parliamo ora del letto Murphy, una soluzione che prende il nome dal suo inventore William Lawrence Murphy. Si tratta del letto a scomparsa, ideale per chi ha poco spazio in casa.

letto a scomparsa verticale
Letto a scomparsa verticale Slim

Si tratta di un’alternativa consigliabile nei casi in cui si ha intenzione di sfruttare lo spazio verticale della stanza, in un’ottica orientata alla multi funzionalità, caratteristica fondamentale per l’arredamento contemporaneo.

 

In questo caso, bisogna considerare due meccanismi di apertura: il meccanismo a molla e quello a pistone. In fase di scelta, bisogna considerare anche la struttura. Alcuni letti a scomparsa, infatti, includono anche il comfort di un divano, il che è un’idea davvero ottima per chi ha un monolocale.

Andrea Mobili
Andrea Mobili
Con l'arredamento già nel nome, era fondamentalmente impossibile che l'interior design non divenisse per me una passione, prima ancora che un lavoro. Collaboro con testate e blog che si occupano di arredo e dintorni, con un'attenzione particolare alle novità e all'innovazione di settore.
Ultimi articoli

Scrivi un commento

Contattaci!

Contattaci per un'informazione, un suggerimento, un acquisto..

Not readable? Change text. captcha txt
Shares
sfruttare mensole per cameretta