Come arredare una parete vuota? Scopri i nostri consigli!

arredare parete vuota

Cosa farne di quella parete che è rimasta spoglia, bianca come la pagina di uno scrittore? Più ci pensi, meno sai come abbellirla. Leggi l’articolo e scopri alcune idee per arredare una parete vuota. Ti piaceranno!

 

Riempire le pareti vuote può sembrare più semplice di quello che è in realtà. Prima di arredare una parete vuota bisogna considerare alcuni fattori:

  • Come sono arredate le altre pareti dell’ambiente?
  • Hai bisogno di scaffali per collocare oggetti? In quel caso potresti pensare a una parete attrezzata.
  • Vuoi semplicemente decorare l’ambiente? Di seguito qualche idea per abbellire una parete vuota!

Vediamo insieme alcune idee per decorare le pareti del soggiorno, compresa quella dietro al divano che spesso rimane vuota e scarna.

La magia delle parole per decorare le pareti del soggiorno

Alzi la mano chi non ha una frase a cui è particolarmente affezionato! Per omaggiarla al massimo, può essere utile riportarla sulla parete vuota che si ha intenzione di riempire.

Ci sono diverse tecniche utili al proposito. Si può scegliere una carta da parati personalizzata, ma anche riportare il tutto con un inchiostro ad hoc direttamente sulla parete.

Quello che conta, è che il risultato finale sia speciale!

Divano Kubik
Divano Kubik

La parete dietro il divano? Quadri e stampe

La parete dietro il divano è la prima della lista a correre il rischio di rimanere vuota. Per non appesantirla con mensole o scaffali, la soluzione migliore è quella di decorarla con quadri e stampe.

L’idea più classica è quella di scegliere un quadro grande quasi quanto la lunghezza del divano, per riempire la parete nella sua quasi interezza. Il tema può essere tra i più vari: natura, città, riproduzioni di opere famose, quadri astratti.

Più sfizioso e all’ultima moda la scelta di più quadretti di diverse misure e diversa natura, spaziando da scritte a raffigurazioni astratte o elementi naturali, da accostare insieme con un trait d’union, quale la tonalità cromatica o l’identicità delle cornici.

Libreria Trek
Libreria Trek 5

La libreria: la migliore idee per le pareti del soggiorno

Parete vuota? La prima cosa a cui pensare per arredarla, se non ne hai già una, è la libreria.

Non esiste salotto senza libreria, non solo per chi ama leggere, ma anche per tutti gli altri. Avrai pur letto qualche libro, no? Inoltre in una libreria non trovano posto solo libri, ma anche fotografie, soprammobili, CD, DVD, riviste da collezione, fumetti… tutto ciò che parla di te, dei tuoi hobby e di chi sei va collocato sugli scaffali.

Per questo motivo noi ti consigliamo di arredare una parete vuota con una bella libreria.

La parete lavagna, una meravigliosa idea per i bambini

Chi ha una parete vuota e vuole arredarla in maniera creativa, può optare per quella bellissima soluzione che è la parete lavagna. Molti la scelgono soprattutto per la cameretta dei bambini, ma nessuno vieta di considerare la soluzione anche per la cucina!

La creatività dei vostri piccoli ne gioverà sicuramente!

L’idea ti interessa e vuoi sapere come realizzarla? Leggi qui come dipingere una parete a lavagna.

arredare parete lavagna

Attacchi d’arte con il filo elettrico!

No, non vi stiamo invitando a fare cose avventate, ma a dare sfogo alla vostra inventiva con tutta la cautela che la situazione richiede.

Cosa bisogna fare di preciso? Se davanti alla parete si trova una lampada o un apparecchio televisivo, sfruttare quello che resta del filo dell’antenna per disegnare una figura a piacere.

Ci si può davvero sbizzarrire, spaziando dagli sky line alle cornici. Per prima cosa, bisogna disegnare la figura che si vuole che appaia con una matita, per poi ricoprire il tutto con del cavo elettrico.

Per completare, non resta che collegare al filo della tv o della lampada.

parete arredata con luci

Le mensole per valorizzare le pareti vuote

Quando si tratta di arredare una parete vuota, le mensole sono una soluzione che accontenta tutti.

L’aspetto delle mensole può essere anche il più semplice possibile, in vetro trasparente, in legno naturale o laccato di bianco, lineari… a decorare la parete ci pensano i libri e gli oggetti che ci poserai sopra!

Oppure puoi scegliere mensole di design con le forme più insolite e strane, come quelle a chiocciola o a onde.

Tra le alternative più interessanti, ricordiamo le mensole in muratura, ottime per chi ama le piante e vuole valorizzarle al massimo, ma anche le mensole che richiamano il lettering hanno il loro perché.

Le scelte potrebbero spaziare ancora! La fantasia dei designer non si è certo sacrificata negli ultimi anni!

Isoka A45
Isoka A45, parete attrezzata

Arredare una parete vuota con una Parete Attrezzata

Quando la parete vuota si trova in soggiorno, è necessario correre ai ripari il prima possibile. Parliamo infatti di una stanza della casa particolarmente importante, la prima a essere vista dagli ospiti nella quasi totalità dei casi.

In questi frangenti è molto utile ricorrere alla parete attrezzata.

Ottima soluzione salva spazio, nonostante quello che spesso si dice permette di spaziare notevolmente dal punto di vista creativo. Si possono infatti scegliere pareti attrezzate di diversi colori, così come divertirsi con lo stile.

Le soluzioni presenti sul mercato sono numerose e per tutti i gusti. La scelta spazia da composizioni con combinazioni di elementi chiusi e aperti per collocare oggetti a vista e altri nascosti.

I colori possono essere neutri, come il bianco e il legno chiaro, oppure colorati, come il rosso laccato. La pareti attrezzate moderne hanno un design semplice e lineare, e comprendono almeno due colori diversi, a volte anche tre.

Non esiste salotto senza parete attrezzata, per ragioni estetiche e funzionali grazie alla sua potenzialità. Provare per credere!

 

Quale di queste idee per arredare una parete vuota fa più al tuo caso? E perché? Se ti va, raccontaci nei commenti come riempirai la tua parete bianca 😊

Lascia un commento

Carrello
Torna su