I pro e i contro di possedere un letto a scomparsa

Diventato popolare all’inizio del ‘900, il letto a scomparsa è conosciuto anche con il nome di letto in stile Murphy.

Questo tipo di letto è richiudibile in un mobile di ridotte dimensioni, che può essere aperto solo quando c’è bisogno di usarlo.

Pensare ai suoi vantaggi significa considerare innanzitutto il risparmio dello spazio. Verissimo, ma c’è molto di più.

La semplicità di utilizzo dei moderni letti a scomparsa, li rende, oltre che funzionali allo spazio, davvero pratici e privi di criticità.

Essendo studiati per restituire un effetto armonico nella stanza, oltre che per occupare pochissimo spazio, sono capaci di dare alla vostra abitazione un tocco ricercato.

Vuoi scoprire i pro e i contro dei letti a scomparsa? Ne abbiamo individuati diversi che ti spieghiamo nei prossimi paragrafi.

Una soluzione salva spazio

Come abbiamo già accennato, il letto a scomparsa è innanzitutto una soluzione salva spazio che diventa essenziale in un piccolo appartamento, ma che può essere un’ottima idea anche in case dall’ampia metratura.

Lo spazio non è mai troppo in un’abitazione e la sua razionalizzazione porta sempre grandi vantaggi.

A tutti è infatti capitato di dover ospitare un amico all’ultimo momento. In una situazione del genere, avere un mobile come questo, facile da aprire e da richiudere al mattino dopo, è una vera manna dal cielo.

Un mobile di alta qualità, non una brandina

Il letto a scomparsa non è un’instabile brandina di fortuna. Si tratta di un elemento d’arredo che ha alle spalle una storia molto importante e che, nel corso degli anni, ha subito diverse rielaborazioni dal punto di vista del design.

Un mobile ben costruito restituisce un ottimo livello di resistenza, che lo rende adatto anche a un utilizzo continuo, e un comfort eccellente, paragonabile a quello di un letto tradizionale.

Un primo svantaggio da segnalare, però, può essere quello derivante dall’acquisto di un modello di scarsa qualità, che risulterà inaffidabile da ogni punto di vista.

Letto matrimoniale a scomparsa Kentaro Sofà

Un altro vantaggio? Il facile utilizzo.

Quando si analizzano i pro dei letti a scomparsa, è doveroso sottolineare la loro estrema facilità di utilizzo.

Contraddistinti dalla presenza di sistemi a molle studiati per semplificare la loro gestione, i letti a scomparsa possono aprirsi e chiudersi in pochi secondi.

Caratteristica molto importante quando si vive in un monolocale in cui il letto deve sparire e riapparire all’inizio e alla fine della giornata o per avere in una stanza della casa uno spazio dedicato al riposo in più sempre pronto per un ospite dell’ultimo minuto.

Analizziamolo fino in fondo: è davvero comodo?

È importante sottolineare ancora che il letto in stile Murphy è davvero comodo, se costruito con ottimi materiali e con tecnologie adeguate alle funzioni di questo mobile.

È comodo sia quando è aperto sia quando è chiuso. È utile per dormire ma anche durante il giorno per gestire al meglio stanze dalla ridotta metratura.

Chi ha bisogno di spazi estremamente flessibili, ad esempio una casa vacanza, con questa tipologia di mobile può aumentare istantaneamente gli spazi per dormire disponibili garantendo una buona qualità del sonno.

Letto Kentaro matrimoniale a scomparsa con colonna

Personalizzazione

Scegliere un letto di questo tipo per la tua casa ti lascia comunque la possibilità di personalizzare l’ambiente e renderlo perfetto per le tue esigenze.

Kentaro, letto a scomparsa

Ad esempio si possono associare altri mobili salva spazio, come comodini estraibili, o elementi che decorano il letto quando è chiuso, come un vaso con fiori e delle cornici con foto di famiglia.

La personalizzazione riguarda anche le dimensioni. In commercio è infatti possibile trovare diverse tipologie di letti a scomparsa.

Inoltre, è possibile progettare il letto come una singola unità o come parte di un’unità più ampia di diversi mobili.

Da non dimenticare è ovviamente la possibilità di scegliere tra differenti finiture e quella, se lo si ritiene necessario, di aggiungere l’illuminazione integrata, perfetta per gli amanti della lettura fino a tarda notte.

Come integrarlo nel resto dell’arredamento?

In piccolo appartamento l’equilibrio stilistico è davvero importante. In virtù della già ricordata personalizzazione, il letto a scomparsa si deve adattare perfettamente all’arredamento della casa, a prescindere dallo stile scelto.

Dedicando attenzione alla sua scelta è possibile coniugare comodità ed estetica, dando vita ad ambienti funzionali quanto belli.

Divano letto a castello a scomparsa Genius

Hai mai pensato poi che questo letto, quando è chiuso, può diventare un comodissimo mobiletto da utilizzare durante il giorno? Scopri come i letti a scomparsa della serie Kentaro possono adattarsi al meglio al tuo ambiente.

Creazione di uno spazio polifunzionale in casa

Grazie a questo letto è possibile dare vita a uno spazio polifunzionale in casa.

La stanza in cui viene collocato, infatti, può essere utilizzata in modo diverso a seconda dell’ora del giorno o dell’occasione e può trasformarsi rapidamente in:

  • Camera degli ospiti
  • Studio
  • Salotto
  • Spazio giochi per i bambini

Un letto dallo smontaggio semplice

Oggi come oggi, la comodità di un mobile è associata anche al trasloco.

In particolare mi riferisco alla facilità di rimozione e trasporto di questo mobile, che può essere smontato rapidamente e, in maniera altrettanto celere, sistemato nella nuova casa.

Ovviamente, anche in questo caso la qualità del mobile è determinante. Se la struttura del letto dovesse essere poco resistente o mal costruito, la disinstallazione potrebbe essere difficile, così come potrebbero risultare molto delicate tutte le operazioni legate al suo trasferimento.

Bisogna dire che, però, si può anche decidere di lasciare il letto nella casa che si sta lasciando. In questo caso, la sua presenza risulterà un indiscusso valore aggiunto per l’appartamento.